E’ una lotta vera, non un bel ballo caliente!

 
Si-Fu Leung Ting nel suo capo-lavoro WingTsun Kuen ha scritto che la lotta e’ una cosa vera; non e’ una bella danza sensuale: l’ avversario non si comportera’ mai come avete programmato, “ballando con voi”.

Perche’, allora, ci addestriamo come se stessimo ballando? Pure noi del WingTsun, l’ arte della lotta piu’ sofisticata, perche’ lo facciamo? L’ avversario ptrebbe essere goffo, scoordinato..., e non si muove per nulla come noi.

Forse perche’ gli studenti hanno paura di affrontare la realta’ e se ne costruiscono una falsa per paura di scomodare il cervello...meglio inventarsela la realta’...

Oppure la responsabilita’ e’ di alcuni istruttori che preferiscono far “ballare” gli studenti per una quindicina di minuti, cosi’ loro hanno tutto il tempo di leggere il giornale senza essere scocciati.

E’ comunque colpa della pigrizia se abbiamo trasformato il WingTsun in un balletto.

Forse dovremmo cominciare di nuovo a pensare che la lotta vera non include nessuna regola. Spesso e’ piu’ simile ad una scazzottata rozza.

L’ unica cosa che dovremmo sforzarci di trovare e’ il principio della imprevedibilita’; questo sarebbe un bell’ affare.Imparate a “sentire”; non a ballare! Se sentite potrete reagire, senza di quello...ballate, ma senza piacere.

Ce la fareste davvero a decidere quale movimento usare contro un attacco (che naturalmente decide l’ avversario; non noi) in una frazione di secondo???
E’ come se stessimo discutendo con molta passione di un argomento che ci prendo proprio bene, amgari urlando e smanaccando. Tutt’ un tratto non ci viene in mente una parola... che figura. “Hai perso l’ argomento ed il ragionamento”. Quanto vi ci vuole prima di arrivare al punto?

Il WingTsun e’ un PRINCIPIO! Non tecniche! Ricordatevelo!
TGianni
TommasoGianni@yahoo.co.uk
No part of these works included in my website can be used without my written authorisation

 

ingresso membri | chat | forum & guestbook | stampa | home

© asianitaly.com

Home page